Gallerie, Progetti

 

Emergenza acqua, loro hanno bisogno di te!!

Cari amici,

L’MDE, Movimento dehoniano Europeo, vi aspetta mercoledì 13 luglio 2016 alle 19.30 sulla splendida spiaggia di Villa Pavoncelli, in via Posillipo – Napoli, per una serata all’insegna della solidarietà e delle emozioni.

Durante la serata lo staff dell’MDE ci aiuterà a comprendere le drammatiche condizioni di vita in cui si trovano donne, uomini e bambini nei paesi del Sud del Mondo. Nel corso degli ultimi anni il Movimento è stato in prima linea e protagonista di numerosi progetti in Africa, in collaborazione con gruppi dehoniani del Canada, Germania, di molte parrocchie italiane, estere e privati, in 211 villaggi è stato fornito un servizio di acqua potabile.

Per continuare a lavorare e aiutare milioni di donne, uomini e bambini, abbiamo bisogno del tuo aiuto. Nel corso della serata gli invitati potranno acquistare una bambola realizzata da bambini con handicap in Camerun; il ricavato della vendita servirà a finanziare il progetto “Trenta pozzi per trenta villaggi” in Camerun. L’obiettivo del progetto è quello di costruire 30 pozzi nel villaggio di Nkongsamba, privo di acqua potabile, bene primario e vitale, e alleggerire i bambini dalla disumana fatica di trasportare pesanti secchi d’acqua per chilometri, mettendo in grave pericolo la loro salute.

In Camerun i dati sulla mortalità infantile sono allarmanti, ogni giorno milioni di bambini al di sotto dei tre anni muoiono e si ammalano perché non hanno accesso ad acqua potabile e sono costretti a bere acqua inquinata e avvelenata da cianuro, dal cadmio, dal piombo, dal mercurio, sostanze nocive utilizzate dai ricercatori d’oro e di pietre preziose. La costruzione delle fontane nel distretto permetterà di combattere la sete e l’irrigazione dei campi consentirà la creazione di lavoro per gli abitanti del villaggio. L’MDE crede che l’unica via d’uscita, per interrompere la catastrofe umanitaria dei viaggi della speranza verso i Paesi europei, sia creare condizioni di vita e lavorative dignitose nei paesi d’origine o garantire un inserimento lavorativo a chi chiede asilo nel Paese ospitante.

Molto c’è da fare, i nostri traguardi in nome del rispetto dei diritti umani e della cultura della pace sono difficili e ambiziosi, ma grazie alla vostra bontà, possiamo fare molto. Vi aspettiamo numerosi. Io compro una bambola, e tu?!

Dj Tullio Ciampa

Ufficio stampa Marcella Losco 338 67 76 855

 

Altre attività