Riportiamo alcune informazioni sulle iniziative che hanno visto la nostra Associazione partecipe delle richieste di aiuto dei più bisognosi nella fase più acuta della pandemia dovuta al Covid 19.

Nella nostra Regione, infatti, abbiamo destinato una parte del 5×1000 a sostegno di iniziative di associazioni campane impegnate direttamente nella lotta alla pandemia.

Nell’ambito della cooperazione nei Paesi in via di Sviluppo, specialmente in Africa, aiuti erano già stati sollecitati, nel mese di aprile, dal Vescovo della Diocesi di Nkongsamba, Mons. Dieudonné Espoir Atangana, per un intervento sanitario negli ospedali della sua diocesi, dove si erano registrati diversi casi di infezione a danno degli operatori e dei pazienti.
Questo ha richiesto da parte nostra un intervento urgente e in sicurezza sia per il necessario livello di affidabilità nella oculata gestione dei fondi messi a disposizione dalla CEI/Caritas, che per il corretto ed efficace inserimento della strumentazione messa a disposizione, attraverso la realtà ecclesiale locale, nei vari siti di cura del territorio.

Nonostante le ovvie difficoltà imputabili al particolare momento vissuto in quel Paese (come nel mondo intero), e nonostante la situazione politica creata, ad inizio anno, da focolai di guerriglia ed episodi endemici di malaria, l’intervento ha avuto successo anche grazie al particolare impegno mostrato dalla organizzazione proponente, MDE Onlus, e dal supporto dei religiosi locali, Preti del Sacro Cuore di Gesù (Dehoniani), a ulteriore conferma dei solidi legami di solidarietà comprovati dai progetti realizzati in quei territori nel tempo.
Si riportano alcune testimonianze locali (fornite a corredo della fase di rendicontazione) sulla ricezione del materiale sanitario richiesto dai vari centri destinatari dell’intervento, Centri medici dell’Ospedale cattolico St. Joseph de Fraoutown, nella Diocesi di Nkongsamba.
A tal proposito si allegano le lettere che comprovano il coinvolgimento e l’apprezzamento del Vescovo della Diocesi, Mons. Dieudonné Espoir Atangana, per l’iniziativa finanziata dalla CEI/Caritas e proposta dall’Associazione MDE Onlus di Napoli.

MDE Onlus

Il Presidente
Gema Carretero Pardo

 

Ai link le testimonianze:

@Ringraziamenti alla Conférence épiscopale italienne

@Comunicazione del Vescovo sulla ricezione dei materiale

Articoli Recenti

Lascia un commento