Tocca A Te! Inclusione, Ambiente, Simbologia

MDE ha recentemente partecipato, con un proprio elaborato inedito dal titolo “La Sveglia”, ideato dalla prof.ssa Fernanda Cerrato, al “Concorso Nazionale di editoria tattile illustrata” edizione 2021, organizzata dalla Federazione Nazionale delle Istituzioni Pro Ciechi Onlus, dalla Fondazione Robert Hollman e dal MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo. Edizione del Centenario della Federazione Nazionale delle Istituzioni Pro Ciechi Onlus 1921-2021. La partecipazione alla lodevole iniziativa “Tocca a te” rientra nella mission di MDE: la promozione dell’inclusione sociale delle persone con disabilità, guida quotidiana dei progetti e delle azioni dell’Associazione. La nostra passione ed il nostro impegno per il settore dell’inclusione sociale sono stati riversati in questo semplice contributo all’iniziativa con questa creazione originale realizzata con pagine rilegate, copertina rigida, indicazione del libro e dell’autore, figure e testo originali, completa e resistente alla manipolazione. “Sorpresa” finale del libro: messaggio registrato attivabile mediante un tasto facilmente accessibile. Il dispositivo è stato inserito nell’ultima pagina; per garantirne la funzionalità nel tempo è stata prevista l’apertura di una finestrina per consentire il cambio delle pile. La rilegatura ha consentito l’apertura totale delle pagine sul piano di lettura, così da facilitare l’esplorazione aptica del testo e delle immagini. È possibile visionare l’elaborato nel seguente video: https://youtu.be/PhWNoM1n8rA I focus de “La Sveglia”Inclusione: la storia della sveglia è stata ideata e scritta per essere stimolo per i più piccoli a riflettere, comprendere, conoscere meglio temi importantissimi quali la diversità, la disabilità e l’inclusione. C’è poi un ulteriore messaggio: la lotta ad ogni tipo di pregiudizio, laddove il personaggio dello sceneggiatore non può e non deve essere giudicato in maniera assolutamente superficiale in base all’apparenza a partire dal suo look bizzarro, ma dalla sostanza del suo essere. – Ambiente: il nostro libro è realizzato in gran parte con materiale riciclato o di recupero (vecchie cartelline, cordicelle, tappi di bottiglia, oggetti vari, etc.) evitando di utilizzare plastiche, nell’intento di trasmettere ai piccoli lettori e lettrici anche un messaggio ecologista. – Simbologia: la scelta dei colori giallo e blu per le pagine “tattili” non è affatto casuale, bensì è volta a richiamare (nell’ottica del plurihandicap) anche le disabilità intellettive (oltre quelle sensoriali), come ad esempio l’autismo e la sindrome di Down (simboleggiati rispettivamente dal colore blu e dall’insieme del giallo e del blu). Inoltre, gli oggetti utilizzati, oltre ad essere funzionali alla storia, hanno una loro simbologia precisa (il candelabro indica la vista di cui sono privati i ciechi, mentre il cd indica l’udito che manca ai sordi, ma nel mezzo (da qui si denota la sua centralità) c’è un piccolo libro che, oltre a contenere un messaggio sulla diversità/unicità di ciascuno di noi, vuole rinviare all’idea stessa del libro come strumento inclusivo. “Tu non sei perfetto, ma sei davvero te stesso. E questo ti rende caro e prezioso ai miei occhi” Kristiane Allert-Wybranietz Credits L’Associazione MDEMovimento Dehoniano Europeo ODV è stata fondata nel 1997 da padre Muzio Ventrella, dehoniano. Dal 2001 è iscritta all’Albo Regionale del Volontariato e accreditata presso il Servizio Civile Nazionale. Obiettivi strategici di MDE ( www.mde.social ): Attivare Partenariati e collaborazioni pubblico-privato a livello europeo e internazionale contribuendo a sviluppare tematiche riguardanti l’integrazione sociale, la lotta contro la fame, la povertà e l’emarginazione sociale, combattere le discriminazioni, promuovere i diritti fondamentali e favorire l’integrazione delle persone con disabilità, promuovere l’integrazione e l’occupabilità. Ultimamente MDE ha sviluppato il progetto “Luce” – Costruire una Comunità di Luce (Iniziativa per l’inclusione sociale di giovani ciechi e ipovedenti nel territorio di Nkongsamba – Camerun) per la realizzazione del quale attiverà una campagna di crowdfunding. Il Movimento aderisce alla piattaforma europea contro la fame, la povertà e l’emarginazione, una delle iniziative prioritarie del “Progetto Europa 2030” per una crescita intelligente, sostenibile e solidale. Il Movimento aderisce alla piattaforma mondiale “The Global Goals” per lo sviluppo sostenibile; tra le altre, principalmente, per l’Azione 2: contro la fame nel mondo e l’accesso per tutti al cibo nutriente, e l’Azione 3: garantire una vita sana e promuovere il benessere a tutte le età, essenziale per lo sviluppo sostenibile. Prof.ssa Fernanda Cerrato (ideatrice del racconto) Laureata in Scienze della Formazione, vicedirettrice dell’Ufficio Catechistico dell’Arcidiocesi di Amalfi-Cava de’ Tirreni e Referente campana del Servizio CEI per la pastorale delle persone con disabilità. Autrice dell’Appendice “Verso un turismo accessibile” al libro Religious Light Tourism (2019). E’ stata docente nel corso di Turismo accessibile presso la Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia meridionale di Napoli per l’anno accademico 2019-2020. Vincitrice del prestigioso premio “Don Giovanni Brugnani – parrocchie inclusive” (edizione 2015), con il suo progetto diocesano di inclusione ecclesiale delle persone con disabilità “La Buona Novella per tutti”. https://youtu.be/8Hgtq5yc0-s

Play Video
Play Video
Condividi:
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn

Potrebbe interessarti

Altri articoli

Ottobre 7, 2022
NSW - Naples Shipping Week
Scopri di più
Giugno 15, 2022
Corso di alfabetizzazione e cucina
Scopri di più
Giugno 15, 2022
Corso di comunicazione creativa
Scopri di più
Maggio 12, 2022
BabyLIS
Scopri di più
Aprile 19, 2022
Liturgia penitenziale inclusiva
Scopri di più
Gennaio 21, 2022
Festa di S. Francesco di Sales
Scopri di più